giovedì 26 aprile 2007

Iniquità = Offesa all'equilibrio che la vera giustizia esige.


Br, Cassazione: Balzerani libera
Respinto ricorso della Procura di Roma
Non tornerà in carcere l'ex terrorista Barbara Balzerani, condannata a diversi ergastoli, uno dei quali per l'omicidio di Aldo Moro. La I sezione penale della Cassazione ha confermato la libertà viglilata. La Suprema Corte ha respinto il ricorso della Procura di Roma che aveva chiesto l'annullamento dell'ordinanza di scarcerazione per l'ex brigatista sostenendo che la Balzerani non si era mai dissociata dalle Br.


Nello specifico, il collegio della Suprema Corte, presieduto da Torquato Gemelli, non ha condiviso quanto sollecitato, con requisitoria scritta, dal sostituto procuratore generale della Cassazione Francesco Salzano, secondo il quale la decisione del Tribunale di Sorveglianza andava annullata con rinvio. Poche, dunque, le restrizioni ancora a carico dell'ex Primula Rossa, come quella dell'obbligo di non abbandonare l'Italia.


Barbara Balzerani entrò nelle Brigate Rosse nel 1975 e assunse un ruolo di primissimo piano. Il 16 marzo 1978 partecipò al commando che rapì Aldo Moro, allora Presidente della DC, in via Fani a Roma e, durante il sequestro, divise con Mario Moretti l'alloggio di via Gradoli. Il suo nome compare anche nel sequestro Dozier e in altri casi eclatanti. Dal carcere l'ex Primula Rossa rivendicò l'omicidio dell'ex sindaco di Firenze Lando Conti e la rapina di via Prati di Papa a Roma, durante la quale, nel 1987, morirono due agenti portavalori. Arrestata ad Ostia con il suo compagno Giovanni Pelosi il 19 giugno 1985, Barbara Balzerani è stata condannata a tre ergastoli. da www.tg.com.it



Per la cronaca: questo è l'unico ponte che potrei, eventualmente, fare... Sgrunt!

venerdì 20 aprile 2007

Telegiornale di Studio Aperto la speaker, parlando dei cani feroci e della nonna ferita ricoverata in ospedale, afferma:
"in ospedale stanno cercando di ripararle il braccio".  

Turchia, torture a cristiani uccisi
Dettagli rivelati dopo autopsie

I tre cristiani uccisi mercoledì a Malatya da un gruppo di ultrafondamentalisti islamici sono stati brutalmente torturati per ore e mutilati prima di essere sgozzati. Lo scrive oggi la stampa turca. Il particolare è emerso a seguito delle autopsie che sono state condotte sui corpi delle vittime. Secondo quanto emerso i cristiani sarebbero stati dilaniati da colpi di coltello su varie parti del corpo prima di essere uccisi. notizia tratta da
www.tgcom.it

venerdì 13 aprile 2007

Coerenza ~ Costanza logica o affettiva nel pensiero e nelle azioni. [Dal lat. cohaerentia, der. di cohaerére 'stare unito insieme'].


Leggerlo così non suona affatto bene. Ho pagato dei bei prezzi per questa benedetta coerenza. Niente saldi o sconti.



Sinonimi di Coerenza:
Logicità
Costanza


Uniformità
Conformità
Armonia


Congruenza


Concordanza


Corrispondenza


Consenquenzialità


Si... effettivamente sono io. Che palle!!!



giovedì 12 aprile 2007

"...mentre Nancy Pelosi si è avventurata temerariamente in casa di Assad di Siria (che aveva fatto sapere che la proposta di Olmert per un incontro fra Israele e gli Stati Arabi non gli interessa) la Francia ha fatto circolare la bozza di un documento da presentare al Consiglio di Sicurezza che esprima preoccupazione e condanna per il passaggio illegale di armi attraverso il confine siriano-libanese. Di nuovo gli arsenali degli Hezbollah sono pieni di missili iraniani e occorre, dicono i francesi, autorizzare una nuova missione di verifica. L’Unifil non ha fermato gli Hezbollah, il Libano è a rischio, la Siria aiuta Nasrallah, gli iraniani lo ritengono un’arma strategica fondamentale.
Chi dunque immagina coalizioni di moderati, prospettive di pace all’orizzonte, chi immagina che i sunniti saranno il bastione dell’Occidente, che il loro piano di pace sia flessibile, che i Siriani cerchino la pace, che Hamas sarà Fatah e diventerà possibilista, che l’Iran tratterà sul nucleare e anche che Al Qaida sarà così gentile da tenere la testa bassa ancora per un po’, che la prossima conferenza di Sharm el Sheikh sull’Irak convinca l’Iran e la Siria a starsene fuori... devono tutti fare i conti con la forza saliente con cui il Medio Oriente ha a che fare oggi, la ventata jihadista cui anche i regimi sunniti devono pagare pegno e in cui l’Iran giuoca un ruolo indispensabile. Fin quando l’Arabia Saudita non deciderà di giocarsela in maniera più diretta considerando il pericolo iraniano incombente su tutto il Medio Oriente. Per noi, unendo i puntini, si vedono attentati e rapimenti su un fronte allargato, a meno che non lo si contenga con sanzioni, severità, decisione"


Parte dell'ottimo articolo di Fiamma Nirenstein: "I visionari della pace"  su Il Giornale del 10/04/2007


 

venerdì 6 aprile 2007

mercoledì 4 aprile 2007











Welfare: Istat, su servizi sociali vince modello Nord-Est
Tra le aree del Paese cospicue differenze nella spesa media

Ogni italiano ha goduto nel 1994 di una spesa media pro-capite per l'assistenza sociale di 92 euro per un totale di 5 miliardi e 377 milioni. Nel Nord-Est - rileva l'Istat - la spesa media e' di 134 euro, nel Sud di 38 euro. Le differenze sono dovute ai diversi modelli organizzativi: nel Nord i Comuni gestiscono in forma associata l'assistenza. La spesa media pro-capite piu' alta e' della Valle d'Aosta (343 euro), agli ultimi posti la Campania (32 euro) e la Calabria (27 euro).  notizia trovata su www.ansa.it


A fine mese (o anche prima) dovrei decidermi a tinteggiare le pareti di casa. Si accettano consigli... dopo anni di bianco totale mi piacerebbe sbizzarrirmi con pareti colorate... tipo un rosa salmone o un più tenue albicocca, o pesca... la camera decisamente sull'azzurro.